Riassunto di “Via col vento”

Riassunto di “Via col vento”

Riassunto di “Via col vento”

Tutti conoscono “Via col vento”,  se siete insicuri se leggerlo o no, siete nel sito giusto perché oggi farò il Riassunto di “Via col vento”.

Nel caso vogliate delle informazioni sull’autrice   potete cliccare sul seguente link: Margaret Mitchell .

Riassunto di "Via col vento"

PRIMA PARTE

Questo romanzo è stato scritto nel 1936 da Margaret Mitchell.

Il romanzo è ambientato ai tempi della guerra di secessione

La protagonista è una ragazza sudista di nome Rossella O’Hara.

All’inizio del libro, lei è una ragazza di 17 anni , che vive in una piantagione di cotone, Tara,  che reputa la guerra come qualcosa di noioso.

Rossella dichiara privatamente i suoi sentimenti ad Ashley, ma lui la rifiuta. Rossella  scopre che un altro ospite, Rhett Butler, ha sentito la loro conversazione.

La nostra protagonista decide di sposare il fratello di Melania, Carlo, solo per fare un dispetto a Melania e Ashley.

Carlo muore di malattia prima di poter combattere, e lascia Rossella vedova e con un figlio.

Rossella inizia pian piano a deperire, ma non perché è triste per la morte del marito, ma perché non può più divertirsi.

In seguito a una richiesta della madre, preoccupata per la salute della figlia, la ragazza si trasferisce ad Atlanta, con Melania e suo figlio, a casa della zia di Carlo.

Rossella inizia a lavorare per la Confederazione, un’organizzazione gestita dalle signore della città che aiutava i soldati,.

Ashley ritorna a casa per un breve periodo, dopo aver fatto il soldato, Rossella tenta ancora invano di sedurlo.

Otto mesi dopo i nordisti attaccano Atlanta e Rossella fa partorire Melly con una cameriera, Prissy.

Successivamente, Rossella chiede a Rhett di portarla a Tara con Melania, il suo bambino e Prissy; Rhett le porta via  , ma una volta fuori città sceglie di andare a combattere lasciando  il gruppo  senza di lui.

Al suo ritorno a casa, Rossella trova Tara deserta, fatta eccezione per suo padre, le sue sorelle e due ex schiavi: Mami e Pork.

SECONDA PARTE

Rossella diventa il capofamiglia, e riesce a sfamare la sua famiglia e i soldati che Melly ogni tanto ospita.

Tuttavia non riesce né pagare le tasse, né a riprendere il suo vecchio stile di vita, il colpo di grazia arriva quando il suo vicino la minaccia di costringerla a consegnargli la sua casa.

Allora Rossella parte per Atlanta, con l’obbiettivo di convincere Rhett  a sposarla, e prendere i suoi soldi.

Appena arriva ad Atlanta scopre che Rhett è in prigione, tenta comunque di portare a termine il suo piano.

Inizialmente Rossella finge di non avere problemi e di essere andata da Rhett solo per fargli una visita, ma egli è più furbo di quanto Rossella immagini e intuisce in breve la verità. Tuttavia non è in grado di aiutarla, poiché il suo denaro è depositato all’estero.

Mentre torna dalla prigione Rossella incontra il fidanzato di sua sorella, Franco Kennedy, e con un abile stratagemma lo convince a sposarla,e così inizia a dirigere la sua segheria e guadagna abbastanza soldi per fare una vita agiata e per salvare Tara.

Dopo poco tempo Franco muore a causa di un colpo d’arma da fuoco per via di una resa dei conti.

Rhett dopo poco tempo fa una proposta di matrimonio a Rossella, che accetta, e la loro convivenza tuttavia non è rose e fiori, infatti il carattere di Rossella insieme a suo amore per Ashley impedisce ai coniugi di vivere felicemente.

Dopo poco tempo nasce Diletta, sulla quale Rhett riversa il suo affetto, purtroppo la bambina muore precocemente a causa di una caduta da cavallo.

In seguito muore Melania, che fa capire a Rossella quanto in realtà amasse Rhett, e che in realtà non amava Ashley.

Tuttavia quando raggiunge Rhett lui la lascia con la promessa di un divorzio.

Il libro finisce con Rossella che torna a Tara.

 

 

 

 

 

 

About wp_1443481

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le Parole di Maddalena

Iscriviti alla mia mailing list per essere sempre informato sui nuovi articoli

Grazie per l'iscrizione

Opps c'è stato un errore